Udienza concessa dall’Ecc.ma Reggenza per la presentazione del libro “Una repubblica di sfollati” di Maurizio Casadei e Giorgio Pedrocco

Giovedì 19 Dicembre si è tenuta a Palazzo Pubblico l’udienza concessa dall’Ecc.ma Reggenza per la presentazione del libro “Una Repubblica di sfollati, di profughi e di rifugiati…” di Maurizio Casadei e Giorgio Pedrocco. Presenti gli autori, il Presidente Marino Albani, il coordinatore della Commissione Pubblicazioni ed Attività Culturali Paolo Rondelli e il Consiglio Direttivo della SUMS.
Il volume narra la storia della neutrale Repubblica di San Marino durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale attraverso le voci e gli occhi “di chi c’era”. In particolare, il libro intende soffermarsi sulle vicende inerenti al periodo in cui San Marino diede asilo a quasi centomila rifugiati, anni duri ma di grande importanza per la SUMS che offrì e mise a disposizione dei profughi le proprie risorse, testimoniando la sua vocazione umanitaria e sociale.
“Cosa pensano oggi quelle persone? Che legame hanno mantenuto con San Marino? Quali ricordi hanno sviluppato? Come oggi analizziamo i ricordi di quel periodo? – dichiara il presidente SUMS Marino Albani – Sono queste alcune delle domande che gli autori si sono probabilmente posti nello sviluppo di questo volume che vuole aggiungere sfumature al dibattito che nel corso degli anni è avvenuto sul tema degli sfollati e dei rifugiati che fuggivano dalla Linea Gotica”.
Il testo rientra nell’attività della Commissione Pubblicazioni ed Attività Culturali della Società Unione Mutuo Soccorso che molto ha prodotto negli ultimi due anni per offrire ai soci opere che portino ad una rivalorizzazione, attraverso analisi nuove e punti di vista particolari, della storia sammarinese.
Il libro sarà presentato al pubblico a gennaio e verrà distribuito gratuitamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu